Seleziona una pagina
osteopatia

Cosa fa un osteopata

L’osteopatia non risolve la patologia cronica e i danni biologici (fratture ferite lesioni muscolari ulcere malattie genetiche…)

L’osteopatia non è neanche un antidolorifico generico: il processo terapeutico richiede tempo e collaborazione da parte del paziente e dell’organismo.

Il trattamento osteopatico può alleviare il dolore che accompagna o consegue la patologia, sostiene e incrementa l’effetto di altre terapie, ovviamente primarie in determinate patologie e affianca con lo stesso scopo il percorso terapeutico con le figure sanitarie come fisioterapista, dentista, gastroenterologo psicologo, ginecologo ecc

L’osteopatia può far passare un dolore o un problema, certo, ma non funziona per tutti nello stesso modo.  E non è una frase per dire che a volte funziona e a volte no.
Ognuno è fatto a modo suo.
Ognuno richiede il suo processo terapeutico perchè ha avuto il suo meccanismo disfunzionale. Ognuno avrà il suo percorso di guarigione e l’osteopatia è il mezzo per arrivarci.

 

Credi che io possa aiutarti?

Alcuni dei miei ultimi articoli

Osteopatia cervello e cuore: quali interazioni?

Osteopatia cervello e cuore: quali interazioni?

Osteopatia cervello e cuore: che interazioni?   L'osteopatia svolge un ruolo significativo nella regolazione dei meccanismi di interazione cervello cuore, osservando la diminuzione del flusso sanguigno in diverse regioni appartenenti alla...

Effetto placebo – Effetto nocebo

Effetto placebo – Effetto nocebo

L'effetto placebo è spesso più potente dell’effetto farmacologico in sé È noto che qualsiasi terapia ha due effetti terapeutici: un effetto terapeutico vero e proprio e un effetto placebo, legato al fatto che l’idea di assumere una sostanza,...

Share This

Share This

Share this post with your friends!