Seleziona una pagina

SILVIA CAMESASCA
Osteopata a Cesano Boscone e Milano

Osteopata milano silvia camesasca

Sono osteopata perché non sono riuscita a fare la fisioterapista, perché per natura mi prendo cura degli altri.
Ho studiato perito aziendale e nel frattempo mi certificavo e facevo la soccorritrice volontaria in 118.

Mi sono avvicinata all’osteopatia nel 2012 e da lì non ho mai smesso di ricercare e approfondire il tema della fisiologia e della salute.

Oggi lavoro a Milano e Hinterland, continuo a svolgere volontariato e a studiare (perché non si finisce mai di imparare).

Mi piace tanto viaggiare, moderatamente lo sport, la musica è la mia cura a tutti i mali.

Perché osteopatia: perché più che un lavoro è una passione che mi permette di avvicinarmi alle persone e capirne le reali esigenze.

Perché questo lavoro richiede ragionamento sensibilità e conoscenza, mettersi in gioco assumendosi in prima persona ogni responsabilità.

“L’osteopatia è anatomia, anatomia e ancora anatomia”…

Una scienza sì, ma esiste senz’altro un livello “artistico” di questa disciplina dove il sentire con le mani non è molto diverso da ciò che fa il sommelier con un vino.

Diploma di osteopatia

Istituto T.C.I.O.

Dal 2012 al 2017 corso full-time presso l’Istituto Osteopatico Take Care (TCIO) di Milano

Principali materie/abilità professionali oggetto dello studio: anatomia, fisiologia, biomeccanica, fisiopatologia, osteopatia strutturale, cranio sacrale, fasciale, viscerale.

Titolo tesi: “Efficacia del trattamento manipolativo osteopatico in donne vittime di abuso domestico – studio preliminare”.

Tirocinio formativo osservativo presso l’Ospedale Civile di Piacenza nei reparti: Pronto Soccorso Triage, Ortopedico, Neonatologico, Cardiologia, Radiologia, Sala Operatoria Generale e Ortopedica.

Tirocinio formativo osservativo presso Centro traumatologico ortopedico Gaetano Pini di Milano

Tirocinio pratico presso il Poliambulatorio Take Care di Milano

Advanced Osteopathy Institute

Febbraio 2018 Tecniche di bilanciamento tensionale legamentoso. Le BLT secondo il concetto originale della dott.ssa Anna Wales. Docente del corso: dott.ssa Julie Fendall

Ottobre 2016 Formazione avanzata in anatomia funzionale. La comprensione del sistema nervoso, i nervi cranici e il tronco cerebrale. Docente del corso: dott. Frank H. Willard

Maggio 2016 Formazione avanzata in anatomia funzionale. La comprensione e la diagnosi delle patologie del nervo periferico e del midollo spinale. Docente del corso: dott. Frank H. Willard

Giugno 2015 Formazione avanzata in anatomia funzionale. La pelvi della donna e il dolore pelvico femminile. Docente del corso: dott. Frank H. Willard

Aprile 2015 Clinica sull’approccio osteopatico alla lesione muscolare.

Febbraio 2015 Formazione avanzata in anatomia funzionale. Il sistema gastroenterico: anatomia funzione e disfunzione. Docente del corso: dott. Frank H. Willard

Convegni osteopatici

Aprile 2017 Relazioni viscerosomatiche, meccanismi alla base del dolore somatico e viscerale tenuto dal Dott. Cervero e dalla Dott.ssa Gianberardino.

Maggio 2016 4th International conference of osteopathic medicine – Osteopatia in ambito neonatologico pediatrico. Inquadramento delle potenzialità del trattamento manipolativo osteopatico, approfondimento di alcuni aspetti della prematurità.

2018 – in corso – APPROCCIO STOMATOGNATICO OSTEOPATICO INTEGRATO –

1. Embriologia, anatomia e neurofisiologia funzionali alle tecniche di valutazione e trattamento

2. Lingua, suzione e deglutizione. Dalla terapia miofunzionale (o approccio logopedico) alle stimolazioni linguali combinate con l’approccio osteopatico.

3. Cranio. Mascella mandibola e denti tra genetica, campi di sviluppo e disfunzioni. Il paziente in crescita e l’ortognatodonzia. Il paziente adulto ed il Disordine Temporo-Mandibolare

Posso aiutarti? Scrivimi!

Bottone Whatsapp
Share This